L'etichetta delle bretelle

Già da ben 3 secoli le bretelle sono una parte integrante del nostro guardaroba. Non deve dunque stupire se oltre al loro ruolo pratico esse giochino anche un ruolo nella moda e debbano dunque assecondare una specifica etichetta a seconda dell’occasione. Sebbene di tanto in tanto e a seconda dalle tendenze della moda esse siano anche indossate dalle signore, ci occuperemo di bretelle principalmente in quanto accessorio maschile. Innanzitutto, in occasioni casual non ci sono regole dedicate all’indossare le bretelle e quindi sentiti libero di dare sfogo alla tua vena creativa, per esempio indossando dei pantaloni in jeans oppure di chino, magari anche con un fazzoletto da taschino o un maglione con il collo a V. In Olanda le bretelle sono super popolari anche a Carnevale. Lo sono anche in Italia? Ecco per te un “completo” dotato di bretelle per andare sul sicuro: gilet, completo smoking e bretelle.

Letichetta sdelle bretelle

Tre cose da fare e da non fare

Lasciati alle spalle la cintura

Al primo posto della lista: le bretelle e la cintura non vanno mai indossate contemporaneamente. Sarebbe come indossare due paia di calze una sopra l’altra... le bretelle hanno infatti la stessa funzione della cintura.

In vista o nascoste?

La seconda regola non viene spesso seguita alla lettera ma in ogni caso ci sentiamo di inserirla in quanto appartiene all’etichetta. Le bretelle dovrebbero essere tenute lontane dalla vista. Vuoi con una giacchetta, vuoi con un maglioncino. Devono essere quindi indossate sotto qualcos'altro. Questa regoletta nacque a Londra nel 1893 quando un’estate particolarmente torrida fece sì che tutti gli operai si togliessero le giacchette e dunque rivelassero la bretelle. In questa maniera si creò un’associazione di idee fra bretelle e operaio, il che significa fra bretelle scoperte e disagio economico, una cosa ovviamente non chique. Qua puoi leggere di più sulla storia delle bretelle.

Ma oggidì le bretelle sono davvero di nuovo molto trendy e possono anche essere mostrate senza problemi.

Patte in pelle

Al terzo posto si trova la chiusura dei bottoni. Non c’è nessuna etichetta strettissima ma ufficialmente le bretelle sono dotate di un laccio di pelle nella parte finale. Questo laccio di pelle bisogna allacciarlo alle asole, che puoi trovare nel retro della vita dei pantaloni. In realtà non tutte le bretelle sono dotate di questo tipo di laccio in pelle. Ci sono infatti molte varianti, come quelle dotate di chiusure ad uncinetto. Il vantaggio di questo genere di chiusura è che sono adatte a qualsiasi tipo di pantaloni. Perché non tutti i pantaloni e di sicuro non tutti i jeans sono dotati di bottoncini nella parte posteriore alla vita. Vuoi saperne di più? Dai un’occhiata qui a che cosa devi tenere da conto quando stai allancciando i nodi delle bretelle.

Consegna veloce
Garanzia di rimborso entro 30 giorni
Dal 2004 il tuo partner in grandi quantità

Pagamento online sicuro

×